Gio. Ago 11th, 2022

“E’ arrivata l’estate, è arrivata”: commenta così, divertito, l’autore del video presto diventato virale sul web e girato per le vie di Gallipoli, cittadina salentina particolarmente viva d’Estate.

Ignare protagoniste della vicenda due turiste, filmate mentre rientravano senza veli probabilmente da una spiaggia, stamattina alle prime ore del giorno.

Sicuramente un bel vedere che però ha indignato i paladini anti-degrado, pronti a scagliarsi – in questo caso – contro il cosiddetto (ci rifacciamo alle parole di Leggo, tra le prime realtà ad aver riproposto la storia) “turismo caciarone, o cafone o sopra le righe che hanno caratterizzato alcune recenti ‘estati’ gallipoline tra appartamenti pollaio, affitti in nero e movida molesta”.

Comune in provincia di Lecce da poco meno di 20.000 abitanti, d’estate viene letteralmente invaso dai turisti che, spesso, tendono a fare il bagno nudi di notte o all’alba in una spiaggia nei pressi del centro della località.

E potrebbe essere questa la ragione di questa insolita passeggiata all’alba che ha reso virali queste due turiste (d’altro canto, sempre Leggo sottolinea, potrebbero essere state private degli indumenti che si trovavano sulla spiaggia mentre le due si facevano il bagno).

Il Nudismo in Salento

In Salento, come d’altra parte in diverse altre parti d’Italia, il naturismo (o nudismo) non è pienamente legale ma è abbondantemente tollerato.

E sono tre principalmente le spiagge dove è possibile praticarlo senza creare disagio a famiglie o bambini:

Punta della Suina
Torre Uluzzo
Torre Guaceto.

Proprio Punta della Suina si trova nei paraggi di Gallipoli ma difficilmente le due turiste provenivano da là giacché le distanze non consentono ritorni a piedi.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news?
Seguici anche su Instagram cliccando qui, su Facebook cliccando qui e su Google News cliccando qui