Ven. Ago 19th, 2022

Il trapper di Shekerando ha sbottato con i fan perché non “saltano” ai suoi live: i consigli di Salmo

Sono giorni che si discute della polemica tra i fan e Rhove, trapper che sta spopolando con la sua hit Shekerando quest’estate. Il giovane artista classe 2001 infatti si è lamentato con i fan, perché non li ha visti scatenarsi e ballare al suo concerto a Ferrara. Diversi artisti sono intervenuti sulla questione, tra cui i Pinguini Tattici Nucleari, che hanno consigliato a Samuel Roveda (vero nome di Rhove) di avere rispetto per il pubblico perché il successo di un concerto dipende da lui.

A quanto pare, però, il ragazzo non ha preso molto bene le parole del gruppo pop bergamasco e ha replicato così: Fatela una hit se è così facile, siete le classiche persone che se venite in zona vi prendono per il c**o. Solo in tv potete andare, tra l’altro appena è uscita la notizia di voi che mi sf***ate avete fatto uscire il merch su Instagram”.  Qualche giorno dopo, è intervenuto anche Salmo, che ha dato un consiglio al giovane collega Rhove così: “Se siete molto giovani e pensate che la musica sia il vostro futuro, allora voglio darvi un bel consiglio. Imparate a cantare dal vivo. Questa cosa vi ripagherà per sempre ve lo assicuro”. Il rapper classe 1984 ha poi spiegato al giovane artista che non è importante divertare una star di Tik tok, poiché il pubblico va ai concerti per sentire un artista come canta.

Inizialmente, Rhove innervosito ha replicato in maniera piuttosto dura ma poi il suo tono si è alleggerito: “i prometto che appena l’anno prossimo inizio coi miei live, non ci sarà nemmeno una voce sotto e vedrete il live più bello che avrete mai visto. Ringrazio Salmo dei consigli, voglio diventare il numero uno e lo supererò”. Dunque, è pace fatta con Salmo che ha risposto così: “Volevo solo dare un consiglio costruttivo, mi dispiace se ti rompono le p**,  ma è una routine e le rompono su ogni cosa. Punta tutto sul live frate, il talento c’è”.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news?
Seguici anche su Instagram cliccando qui, su Facebook cliccando qui e su Google News cliccando qui