Lun. Set 26th, 2022

Disavventura per una turista a Gallipoli: prenota villa di lusso ma trova un tugurio e torna a Milano

Vacanze mancate per una turista milanese, che ha prenotato una villa sul mare a Gallipoli, ma si è trovata in un tugurio sporco con la tazza del water in vista. La turista è poi rientrata immediatamente a Milano, rinunciando alle vacanze estive nel Salento, nonostante una somma di 1000 euro versata all’agenzia. Tale “doccia fredda” ha fatto attivare Fernando Nazaro, albergatore e vicepresidente sezione Turismo di Confindustria Lecce, che si è mobilitato per offrire una soggiorno gratuito alla sfortunata turista come indennizzo.

La lettera dell’albergatore di Gallipoli alla turista

“Per il forte amore che nutro per la mia terrà, la prego di contattarmi per concordare la sua prossima vacanza a Gallipoli e sarò lieto di offrirle in una delle mie strutture” queste sono state le parole della lettera di Nazaro per la signora Maria Gabriella Scrimieri, turista malcapitata che ha prenotato le vacanze in Salento dal  21 al 30 luglio. “Galllipoli il Salento sono luoghi ospitali e per cancellare l’amarezza che ha dovuto subire dovendo rinunciare ad una vacanza tanto attesa” ha infine chiosato il vicepresidente sezione di Confidustria  Lecce.

La risposta della turista milanese non si è fatta aspettare e ha scritto un messaggio di ringraziamento all’imprenditore di Gallipoli: “Ormai il nostro periodo di ferie è terminato e per noi è difficile allontanarci da Milano per ragioni di lavoro. Magari, un giorno potremo ringraziarla di persona e dimenticare il triste episodio”. Nel frattempo, Scrimieri sta aspettando il rimborso di 1ooo euro da parte dell’agenzia e quindi questo sarebbe un buon segno per attuenuare lo sconforto per la sua disavventura.

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news?
Seguici anche su Instagram cliccando qui, su Facebook cliccando qui e su Google News cliccando qui