Dom. Set 25th, 2022

Aveva 93 anni e da tempo lottava contro una malattia.

Piero Angela, caposaldo della divulgazione scientifica, ci ha lasciato quest’oggi (13 agosto 2022) come annunciato dal figlio Alberto attraverso un post su Instagram.

Un semplice “Buon viaggio papà” che ha commosso l’Italia intera, con un flusso di commenti di cordoglio raramente visto.

D’altra parte Piero Angela – con la sua presenza rassicurante in televisione alla conduzione principalmente di SuperQuark – è stato per tutti noi quasi uno di famiglia (uno di famiglia con una knowledge importantissima).

Ma in questa sede non si soffermeremo sulla figura di Piero Angela, di cui si potrebbe sottolineare l’impegno nel CICAP (associazione per il controllo delle pseudoscienze di cui è stato fondatore prima e Presidente onorario poi, dal 2016) o la sua immensa passione per il Jazz.

Parleremo invece della moglie ché – è estremamente banale e patriarcale dirlo, ma fatecelo scrivere – dietro un grande uomo c’è sempre una grande donna.

E dietro Piero Angela c’è stata per ben 66 anni la moglie Margherita Pastore, per la quale ebbe un colpo di fulmine ormai lungo tempo fa (se i calcoli non ci ingannano, correvano gli anni ’50).

Lui aveva circa 25 anni, lei 18 e faceva la ballerina.

Ma per il (futuro) marito appese le scarpette da punta al chiodo.

Come raccontato nel corso di un’intervista oggi riportata da Repubblica nella quale presentava la serie di SuperQuark dedicata alla sessualità:

“Ci siamo sposati abbiamo avuto subito i nostri due figli di cui siamo felicissimi: ho il senso di colpa di averne interrotto la carriera, anche se lei assicura di non avere rimpianti. Ancora oggi tra noi c’è molto affetto, molto amore”.

Diverse altre fonti aggiungono ulteriormente, circa il loro colpo di fulmine e su come il divulgatore classe 1928 (era nato il 22 gennaio a Torino) riuscì a conquistare la futura moglie:

“Conobbi Margherita alla festa di un’amica: lei aveva 18 anni, io 24-25, mi misi al pianoforte e la conquistai. Era all’ultimo anno alla Scala, una ballerina con un grande avvenire, poi arrivò King Kong a sbaragliare tutto. Ci siamo sposati, abbiamo avuto subito i nostri due figli di cui siamo felicissimi”.

Due figli, per l’appunto, ché Piero Angela e la moglie Margherita Pastore non hanno avuto il solo (ed estremamente noto) Alberto Angela.

I due hanno avuto anche una figlia femmina, Christine, di cui in realtà si sa molto poco.

E’ possibile ricavare da alcune interviste il suo anno di nascita (il 1958, 4 anni prima del fratello Alberto) ed è possibile dedurre che anche lei lavori nell’ambito della divugazione se è vero che nei ringraziamenti del suo libro Ti amerò per sempre, uscito nel 2014, è possibile leggere:

Devo anzitutto ringraziare Christine Angela. Per la ricerca e l’analisi degli oltre quattrocento articoli scientifici che costituiscono la documentazione di base del libro, un lavoro senza il quale quest’opera non avrebbe potuto essere realizzata.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news?
Seguici anche su Instagram cliccando qui, su Facebook cliccando qui e su Google News cliccando qui