Dom. Set 25th, 2022

Ecco le novità della nuova stagione della serie Skam Italia dalla trama al trailer

Mercoledì 24 agosto 2022 è uscito il trailer di Skam Italia 5, versione italiana della serie TV norvegese targata Netflix che ha raccontato gli stereotipi dell’età adolescenziale. Il nuovo streaming di episodi approderà il 1 settembre 2022 e di focalizzerà sul personaggio di Elia, interpretato da Francesco Centorame.

La trama in breve della nuova stagione Skam Italia

In questi episodi, Elia avrà difficoltà ad accettare la sua bocciatura alla maturità e non sarà facile, poiché tutti i suoi amici hanno già iniziato il loro percorso all’Università. Ci saranno inoltre nuovi personaggi femminili, tra cui Viola e Asia che saranno impegnate come rappresentanti d’istituto. Le due ragazze aiuteranno Elia ad accettare se stesso e a combattere le sue insicurezze. Come anticipato dal trailer, il protagonista si scontrerà con i suoi amici, poiché non si sente capito e dietro si cela un segreto che lo accompagna da anni.

Il cast

All’interno del cast di Skam Italia 5, ci sarà la new entry Nicole Rossi (da Il Collegio su Rai 2) che interpreta Asia e Lea Gavino nei panni di Viola.

All’interno del cast, ci sara’ il ritorno di Giancarlo Commare in veste di Edoardo e Rocco Fasano nei panni di Niccolò. Inoltre non mancano Federico Cesari interprete di Martino, Beatrice Bruschi che sarà Sana, poi Ludovica Martino (Eva), Ibrahim Keshk (Rami) e Medhi Meskar (Malik).

Infine, tornato Martina Lelio nei panni di Federica, Greta Ragusa che sarà Silvia, Pietro Turano (Filippo) e Nicholas Zerbini (Luchino). Grande ritorno è quello di Ludovico Tersigni reduce dalla condizione di X Factor 2021, interpreterà Giovanni.

Per quanto riguarda la regia, è quella di Tiziano Russo che ha ricevuto l’eredità: di Ludovico Bessegnato, invariato il nome dello sceneggiatrice, autrice e showrunner, che sarà Alice Urciuolo assieme allo stesso Russo.

 

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news?
Seguici anche su Instagram cliccando qui, su Facebook cliccando qui e su Google News cliccando qui