Dom. Set 25th, 2022
paolo cognetti

La soddisfazione principale per Paolo Cognetti è senza dubbio quella giunta nel 2017, quando lo scrittore è riuscito a conquistare il Premio Strega con il romanzo Le otto montagne, che ha ottenuto anche altri riconoscimenti ed è stato tradotto in 35 lingue.

L’esordio dello scrittore, nato a Milano nel 1978, avviene nel 2003 con il racconto Fare Ordine. Prima di allora Cognetti aveva tentato la strada della matematica, alla cui Facoltà si era iscritto all’Università degli studi di Milano. Ma ben presto ha capito che la sua passione era un’altra.

Tante le sue opere, molte delle quali hanno ricevuto grandi consensi: basti pensare a Sofia si veste sempre di nero, Il nuotatore e il recente La felicità del lupo, uscito nel 2021. Nel 2009 ha anche ottenuto il premio Lo Straniero, attribuito dalla rivista Lo Straniero ad artisti, saggisti, operatori, iniziative culturali e sociali di particolare spessore e generosità.

Nel 2018 Paolo Cognetti ha anche pubblicato Senza mai arrivare in cima, un racconto di viaggio che parla della sua esperienza nelle montagne dell’Himalaya.

Ma dove vive Paolo Cognetti? Come ha rivelato lui stesso in alcune interviste, lo scrittore non ama le mezze misure e si divide tra Milano e Estoul, frazione del comune di Brusson, in Valle d’Aosta. In questo luogo ha anche costruito un rifugio culturale, che gestisce personalmente.

“Ho bisogni diversi e tra loro opposti, come tutti noi – ha detto in un’intervista al sito Falacosagiusta – Il bisogno di grandi spazi, di vivere vicino a un torrente, a un bosco, a un prato, il bisogno di camminare per qualche ora ogni giorno e di godermi quella fatica che mi fa stare bene – rivela lo scrittore – Ma anche quello, opposto, di vivere con le persone che amo, di andare al bar e in libreria, di andarsene in giro di notte e sentirsi in una grande città che non dorme mai”.

Nel 2017 ha dichiarato al Corriere della Sera di sentirsi “ancora troppo figlio” per diventare padre. Pare che lo scrittore abbia una compagna di cui però non si sa assolutamente nulla.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news?
Seguici anche su Instagram cliccando qui, su Facebook cliccando qui e su Google News cliccando qui





Di roberto