Sab. Ott 1st, 2022

Ecco cosa c’entra il quinto capitolo di Skam Italia con il micropene: tutto il racconto di Elia

Il quinto capitolo di Skam Italia, serie cult norvegese uscirà il 1 settembre 2022. In questo nuovo capito si racconteranno le vicende del protagonista Elia, interpretato da Francesco Centorame, e di una tematica molto particolare e piena di tabù: il micropene. Una patologia che riguarda circa lo 0,6 % della popolazione e che ancora oggi è oggetto di scherno e bodyshaming. Quindi, per tale motivo la serie tv ha voluto sensibilizzare il tema con la storia di Elia, protagonista affetto da ipoplasia peniena che si trova ad affrontare l’ansia da prestazione sessuale e il terrore di essere bullizzato dai suoi compagni.

La storia di Elia di Skam Italia 5: com’è nata l’idea?

Dopo aver affrontato l’omosessualità, il revenge porn,  si racconta quella del micropene. Una condizione che costringe il protagonista Elia a fuggire da ogni relazione e dall’amore che prova per Sana, unica ragazza del gruppo che non potrebbe avere rapporti sessuali con lui, poiché musulmana. A raccontare com’è nata l’idea di porre attenzione su questo tema in Skam Italia 5, ci ha pensato lo sceneggiatore e showrunner Ludovico Bessegnato in conferenza stampa a Roma.

“E’ nata dalla volontà di indagare il rapporto tra la mascolinità, la virilità e il pene, ovvero quello che nella nostra società continua ad essere il simbolo principale” ha esordito così Bessegnato, spiegando l’idea di raccontare la micropenia nel quinto capito di Skam Italia. “Si può essere considerati veri maschi pur avendo un pene sottodimensionato o non performante secondo gli standard? La risposta politicamente corretta è: “Ovviamente sì” ha poi aggiunto lo sceneggiatore. Bessegnato ha infine raccontato di aver raccolto una serie d’interviste per capire le sensazioni che si celano dietro i ragazzi in tale condizione, scoprendo di aver trovato un argomento piuttosto difficile, estremamente intimo e poco trattato.

Centorame racconta perché si immedesima in Elia

Nel corso della conferenza stampa a Roma, Francesco Centorame ha spiegato il motivo per cui si sente in perfetta sintonia con Elia, personaggio da lui interpretato in Skam Italia 5. “Mi ha insegnato tantissimo: nel quotidiano, facevo delle docce fredde perché il tessuto molle si ritira. Sembra una stupidaggine, ma visivamente cambia tanto” ha dichiarato l’attore protagonista, spiegando di aver vissuto lo stesso disagio di Elia.

Centorame ha poi confessato di aver sofferto di attacchi di panico in terza superiore: “Andavo in bagno a piangere da solo senza dirlo a nessuno, senza uno spazio emotivo condiviso, un luogo sicuro in cui sentirmi supportato”. Infine, il giovane attore ha raccontato di aver imparato molto da Elia, poiché ha avuto il coraggio di confessare questo suo disagio e affontare tutti i suoi timori. Una situazione che non è sicuramente da tutti, perché implica ad aprirsi e a mettersi completamente a “nudo”.

 

 

 

 

 

 

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news?
Seguici anche su Instagram cliccando qui, su Facebook cliccando qui e su Google News cliccando qui