Ven. Dic 2nd, 2022

Film horror / thriller del 2012, ATM – Trappola mortale è un film dalla trama molto semplice (e con il titolo già ben esplicativo).

(Lo scriviamo già adesso: attenzione spoiler un po’ in tutto il post).

Un gruppo di colleghi (tre colleghi, per la precisione, di ritorno da una festa aziendale natalizia) rimane bloccato all’interno di un ATM mentre all’esterno li attende uno psicopatico incappucciato.

Lo psicopatico incappucciato è evidentemente mal intenzionato (uccide – e in maniera brutale – chi gli passa vicino, ivi compreso un vigilante) e, nonostante non provi nemmeno ad entrare dentro l’ATM, proverà a far morire i tre colleghi (inutile dire che – come ogni buon film dell’orrore comanda – ci riuscirà, ad eccezione di quello che pare essere il protagonista principale) in maniere anche discretamente sadiche (siamo a ridosso di Natale, dicevamo, e proverà a farli gelare inonando il posto con acqua).

Le recensioni ottenute dal film sono tutt’altro che entusiasmanti (12% di approvazione su Rotten Tomatoes), sebbene qua e là sia possibile leggere qualche opinione positiva – specie su Reddit (e anche allo scrivente ATM non è poi dispiaciuto).

Il film horror ATM vedrà un sequel?

Il finale del film lascia aperto ad un sequel: lo psicopatico che ha tenuto in scacco i tre colleghi dentro il bancomat è a piede libero, è evidentemente un pianificatore maniacale (aveva studiato al meglio la planimetria del bancomat e le sue telecamere) e secondo Wikipedia (la versione anglofona) starebbe programmando nuovi massacri, un po’ come un Enigmista:

“In the final scene, the hooded man returns to his headquarters, where he begins to map out similar attacks on other ATMs” (scrive così Wikipedia).

In realtà, a dieci anni dall’uscita del film, non ci soni informazioni circa la possibilità d’uscita di un ATM 2 ed è assolutamente legittimo dubitare possa uscire un sequel anche perché il primo capitolo al botteghino è stato un vero e proprio flop: a fronte di un budget di tre milioni, il film ha incassato appena un milioncino.


Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram