Gio. Nov 2nd, 2023

Dal 15 febbraio in diversi Paesi (In Italia non abbiamo ancora una via di uscita) uscirà Winnie the Pooh: Blood and Honey. Di cosa parlerà e quali sono i progetti del regista?

Winnie the Pooh: Blood and Honey – di che si tratta?

Winnie the Pooh: Blood and Honey è un film diretto da Rhys Frake-Waterfield che racconterà le vicende di Winnie e Pimpi, i due amici si ritroveranno abbandonati da Christopher Robin, il ragazzo infatti è cresciuto ed è andato al college. In seguito alla sua mancanza, inizieranno a commettere una serie di atroci crimini contro altri esseri umani. Il regista ha dichiarato che questa loro natura emergerà in quanto si ritroveranno da soli e nel tentativo di badare a sé stessi, diventeranno feroci; salterà fuori la loro vena animale.

Dite addio dunque al dolce orsetto del bosco dei cento acri e al suo compagno di innocenti avventure, il maialino Pimpi. Anche se non è ancora uscito nelle sale, il regista ha già programmato un sequel di questa versione horror e sanguinolenta del cartone animato per bambini, certo che il pubblico ne rimarrà colpito.

Per rendere ancora più iconico e innovativo il suo personaggio, Rhys Frake-Waterfield  ha voluto discostarsi completamente dall’immagine che conosciamo sin dall’infanzia. Non ci sarà più un orsetto dall’aspetto calmo e rassicurante, addio anche alla maglietta rossa ed altri elementi distintivi per non incorrere nel copyright.

“In molti suggerivano di percorrere questa strada, del pupazzo che impugnava un coltello. Questa idea sarebbe stata realizzata totalmente in CGI, cosa che a causa del budget molto ristretto, avrebbe significato vedere poco dell’orso. Realizzo film horror per i villain, perciò volevo un vero attore, perché questo significava avere Pooh sempre sulla scena. Molti fan dell’horror, e molti fan del film volevano questo.”

Non è comunque la prima volta che un personaggio dei racconti infantili viene trasformato in uno spietato killer, era già successo con il Grinch e probabilmente accadrà ancora, il regista infatti ha in cantiere anche la realizzazione di una versione horror di Bambi (una specie di cervo bipede che calpesta le teste delle persone) e Peter Pan (con una Trilly distrutta dalla droga). Il suo obiettivo è in realtà realizzare un vero e proprio universo horror dei classici racconti per bambini e addirittura creare crossover tra le favole più popolari.


Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram