Gio. Nov 2nd, 2023

L’opera che Rai 5 ha deciso di inserire nel suo palinsesto sabato 18 febbraio 2023 e tutta dedicata a Maurizio Scaparro. Stasera il tributo per il grande regista sta in Memorie di Adriano ritratto di una voce. Vediamo qualcosa qualcosa più a riguardo.

L’allestimento di Memorie di Adriano ritratto di una voce

Non è la prima volta che la rai decide di inserire nella sua programmazione opere pensate per ricordare il grande genio Maurizio Scaparro. Stavolta è l’occasione di ricordare Memorie di Adriano ritratto di una voce, allestimento che fu messo in scena dal grande critico teatrale e regista agli inizi degli anni 90. Scaparro è stato definito spesso il padre del teatro italiano. E quest’opera ne è un chiaro esempio.

Il contenuto dell’opera di Maurizio Scaparro

Siamo nella villa Adriana a Tivoli, uno scenario incantevole (lo stesso che ha ispirato anche Marguerite Yourcenar, autrice di Memorie di Adriano, sua più grande opera). Nel monologo si ripropone alla lettera il contenuto della lettera che Adriano scrive e le dritte che lui stesso intende dare  al suo successore. Il testo della lettera non è solo di grande spiritualità ma anche molte altre emozioni, prime tra tutte il rimpianto. Il tutto viene reso ancora più bello dalla voce narrante, quella del talento di Giorgio Albertazzi.

Omaggio a Scaparro su Rai 5

Questo vero e proprio omaggio a Maurizio Scaparro arriva dopo poche ore dalla sua scomparsa, per ricordare l’impronta a dir poco fondamentale avuta nel teatro italiano. Quando la rai ha proposto le opere per la prima volta nella sua programmazione, cambiò completamente la scaletta di Rai Cultura, proponendo non solo Memorie di Adriano ma anche altri tre spettacoli teatrali che portano la sua firma. Un tributo. Un omaggio degno di nota, che ricorda quanto Maurizio Scaparro abbia saputo davvero fare la differenza nel contesto teatrale italiano.


Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram