Gio. Nov 2nd, 2023

E’ scomparso stamane Luca Bergia, ex batterista e fondatore dei Marlene Kuntz, storica band rock alternativa che ha collezionato successi tra la fine degli anni ’90 e inizio anni 2000. Ma come è morto? Per ora non si hanno notizie sulle cause del suo decesso, ma stando a quanto riporta Repubblica è stato trovato senza vita a 54 anni nella sua abitazione a Cuneo. Bergia aveva inoltre raccontato di aver affrontato un periodo complicato dopo aver contratto il Covid.

Aveva suonato con i Marlene Kuntz nel 1989, anno di nascita del gruppo, che aveva fondato assieme a Riccardo Tesio e prima ancora che Cristiano Godano come chitarrista, frontman e paroliere fece emergere il progetto. Il nome della band nacque poco prima di un concerto dal nome dell’attrice tedesca Marlene Districh, a cui fu aggiunto Kuntz dopo che Godano ascoltò il brano dei Butthole Surfers ( dal titolo Kuntz). Tra gli album di successo, ricordiamo Catartica e diverse collaborazioni con artisti del calibro, tra cui Paolo Conte, Skin, Patti Smith, Howie B, Rob Ellis e Greg Cohe.

Da pochi anni aveva deciso di lasciare la musica per dedicarsi alla professione d’insegnante di scienze presso le scuole medie Madonna dell’Olmo di Cuneo e Chiusa Pesio. “Sono uscito dal tour celebrativo 30/20/10, agli albori dell’undicesimo disco di casa Marlene, letteralmente spossato, spaesato, privo di energie mentali e creative. Avevo necessità di staccare la spina” aveva comunicato Bergia. “Per rimettermi in sesto sia fisicamente che psicologicamente: questa l’origine dei generici “motivi personali” che vi comunicammo all’epoca” aveva poi aggiunto il betterista dei Marlene. Ringrazio Cristiano e Riccardo che hanno capito e permesso di mettere tutto in stand by per concedermi del tempo che fosse solo mio” aveva infine chiosato il membro della band rock indipendente.

Lascia i due figli, Tommaso e Alessandro, il fratello Antonello e la sorella Elisabetta.

 

 


Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram