Gio. Nov 2nd, 2023

I migliori giorni è una miniserie italiana diretta da Edoardo Leo e Massimiliano Bruno. Appartiene a un dittico, infatti prossimamente nelle sale uscirà anche I peggiori giorni. Le vicende, raccontate in quattro episodi, si svolgono in quattro giornate di festa con lo scopo di raccontare il maniera comico – drammatica l’animo umano e ciò che emerge soprattutto durante delle giornate particolari.

I migliori giorni – 4 storie per 4 feste

Le vicende si dividono in quattro episodi: Vigilia di Natale, Capodanno, San Valentino e 8 marzo. Mentre invece nei peggiori giorni vedremo le altre festività di: 1 maggio, ferragosto, Halloween e nuovamente Natale.

L’episodio 1 e 3 sono diretti da Edoardo Leo, le puntate 2 e 4 da Massimiliano Bruno. Nel cast sono presenti moltissimi volti noti ed amati dal pubblico italiano.

Episodio 1

Nel primo episodio assistiamo alla classica cena di Natale con i parenti, ad essere protagonisti sono Anna Foglietta che interpreta Stefania che si ritroverà a controbattere diverse questioni con i fratelli (nient altro che gli stessi registi). Emergeranno in particolar modo le tematiche legate al Covid.

Episodio 2

Protagonisti del secondo episodio sono principalmente Max Tortora e Paolo Calabresi che interpretano i ruoli di un ricco imprenditore, Bruno, e il suo ex autista. Durante un’iniziativa a favore dei più bisognosi i due si incontreranno e sarà da qui che si inizieranno a scoprire tutti i segreti che l’imprenditore cela nel suo armadio.

Episodio 3

Con Luca Argentero, Valentina Lodovini, Maria Chiara Centorami e Greta Scarano, il terzo episodio ambientato a San Valentino racconterà le vicende di quattro persone che si ritroveranno legate tra loro a causa di tradimenti extraconiugali, avance e infedeltà.

Episodio 4

Claudia Gerini interpreta Margherita una conduttrice televisiva che dovrà scusarsi in diretta con i telespettatori riguardo ad un servizio sulla “donna ideale” accusato di sessismo. Si cerca quindi di dare risalto alla figura femminile e a discorsi riguardo la parità di genere.

Lo scopo dei due registi altro non è stato che realizzare quattro puntate che raccontano varie vicende che tutti potrebbero essersi ritrovati davanti nel corso della vita e di farlo con ironia. Non è un caso infatti che i migliori giorni si trova tra i primi contenuti su Netflix più visti. Se non avete ancora guardato e cercate una commedia leggere, la pellicola farà al caso vostro!


Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram