Mer. Nov 1st, 2023

Crossword Mysteries: Proposta con omicidio è il titolo del film diretto da Don McCutcheon. E nello specifico si tratta del secondo episodio della serie Crossword Mysteries. Ma esattamente qual è la sua trama e cosa sappiamo del finale del film? Qui di seguito sarà possibile trovare tante preziose informazioni.

Trama del film “Crossword Mysteries: Proposta con omicidio”

Crossword Mysteries: Proposta con omicidio fa parte di un ciclo di film-tv gialli prodotto da Hallmark Channel. Protagonisti della storia sono un detective e un’editor di rompicapi. I due sono molto diversi tra loro ma nonostante questo riescono comunque ad avere una sintonia piuttosto importante grazie alla quale riescono anche a risolvere dei casi complicati.

In “Proposta con omicidio” l’editorialista della rubrica di cruciverba del quotidiano The New York Sentinel ovvero Tess Harper, interpretata da Lacey Chabert, e il detective Logan O’Connor interpretato da Brennan Elliot, si incontrano ancora una volta dopo due mesi. Quest’ultimo è impegnato ad aiutare la sorella Angela con i preparativi del matrimonio mentre invece Tess accoglie in redazione una stagista nuova appassionata di cruciverba oltre che cugina della sua assistente Josephine. Tess ad un certo punto viene contattata da Lyle ovvero un vecchio amico ora professore universitario appassionato di codici legati alla Seconda Guerra Mondiale.

L’uomo le chiede un favore particolare ovvero quello di inserire, nel prossimo cruciverba da lei realizzato, la proposta di matrimonio per la sua fidanzata Abby Miller. Proposta che l’uomo avrebbe poi accompagnato con un bellissimo anello. Tess accetta senza problemi ma ecco che proprio la sera della proposta il corpo di Lyle viene trovato privo di vita da Abby. L’uomo è stato ucciso con una coltellata in casa sua e il coltello utilizzato per l’aggressione risulta sparito.

Quanto accaduto spinge Tess ad intromettersi nelle indagini ufficiali di Logan. E ad un certo punto arriva a scoprire che l’omicidio è legato all’anello che Lyle voleva regalare ad Abby. Questo infatti proviene da uno scrigno di gioielli rubato dal nonno di Lyle durante la Seconda Guerra Mondiale da un castello europeo e successivamente sepolto in un terreno di famiglia. Lyle da parte sua voleva tenere l’anello ma contattare anche la famiglia che ne era proprietaria. Diverse prove testimoniano che Lyle insieme all’assistente Clayton si è recato nel posto in cui si trovavano i gioielli. Ma non solo. L’uomo era anche perseguitato dall’ex Bethany che lo aveva minacciato di morte in diverse occasioni. Ed inoltre aveva anche avuto una discussione piuttosto accesa con il collega Emory Nelson.

Il finale del film

Ma, come finisce il film? Chi ha ucciso l’uomo? Volendo fornire una dettagliata spiegazione del finale possiamo dire che ad uccidere Lyle non sono state nessuna delle persone sopracitate. A pugnalarlo infatti è stata Christina Blake, una professoressa ed ex coinquilina di Bethany, che avendo scoperto il segreto dei gioielli sepolti voleva impossessarsene ed incastrare proprio Bethany. Per tale motivo dopo aver accoltellato l’uomo ha buttato il coltello su un sentiero spesso percorso dalla donna.

Christina, scoperta da Tess, decide di chiudere quest’ultima in un congelatore. Ma Tess riesce a liberarsi. Nel frattempo la professoressa viene raggiunta ed arrestata da Logan e a quest’ultimo rivela di avere avuto un complice ovvero Emory. Dopo aver risolto il caso il detective chiede alla bella Tess di accompagnarlo al matrimonio della sorella Angela.


Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram