The Last Duel è basato su una storia vera? Dove è stato girato? Trama e location

6 Settembre 2023 Off Di manuela.r
The Last Duel è basato su una storia vera? Dove è stato girato? Trama e location

The Last Duel, un film del 2021 diretto da Ridley Scott, con un cast davvero stellare, tra cui Matt Damon, come protagonista principale. Il film si presenta come un adattamento cinematografico del romanzo storico del 2004, intitolato L’Ultimo duello, scritto da Eric Jager. Il film è basato su una storia vera? Dove è stato girato e qual è la trama?

The last duel, trama e location

Il film è ambientato nel 1300 ed esattamente tutto ha origine a Parigi. Era il 29 dicembre 1386. Il regista Ridley Scott apre con la popolazione parigina che affolla gli spalti proprio in attesa del duello di Dio, quello giudiziario che vede da una parte Jean De Carrouges, interpretato da Matt Damon e dall’altra Jacques Le Gris lo scudiero, interpretato da Adam Driver.

Alla presenza del duello, il sovrano Carlo VI di Valois. Nella pellicola si farà un passo indietro per tentare di ricostruire tutti gli eventi che hanno causato lo scontro tra Jean De Carrouges e Jacques Le Gris sudditi in Normandia del Conte Pierre D’Alencon. Il film è uscito in tutte le sale cinematografiche lo scorso 14 ottobre 2021, è ambientato in Francia nel XIV secolo.

E’ stato girato in Irlanda seppur parzialmente ed il castello di Cahir, nella contea di Tipperary, tra i meglio conservati dell’Isola. Quest’ultimo è costruito su un’isola rocciosa nel fiume Suir, sulla quale svetta le mura, le torrette, il torrione, le torri ed il fossato, uno scenario perfetto per le emozionanti scene di battaglia.

È basato una storia vera?

Il film è basato su fatti realmente accaduti. Fa riferimento all’ultima ordalia legale che si è svolta in Francia ed autorizzata dal sovrano al termine di un procedimento processuale. Il sovrano stesso ha preso parte in persona a questo procedimento processuale, svoltosi nell’aula del Parlamento di Parigi. Jean De Carrouges, rivolge al suo vecchio amico Jacques Le Gris delle accuse molto gravi, ovvero di aver stuprato la proprie moglie Marguerite de Thibouville, durante la sua assenza. Le Gris si dichiara innocente e sostiene di essere disposto a dimostrare la veridicità della sua versione, sottoponendosi al volere di Dio, attraverso questo duello giudiziario.