Mer. Nov 1st, 2023

Il film del 2021 “A Caccia del Vedovo d’Oro” è un thriller mozzafiato, che, in pochi sanno, sia tratto da una storia vera. Scopriamo tutto circa la pellicola di Robyn Hays.

La storia vera di A caccia del vedovo d’oro

Il film “A Caccia del Vedovo d’Oro” è basato su una vera storia di delitto, portando alla luce una vicenda realmente accaduta, narrata nel romanzo di Suzy Spencer intitolato “The Fortune Hunter” (La Cacciatrice di Dote).

Questa storia riguarda il matrimonio tra Steven Beard, texano, e Celeste Martinez, una cameriera che aveva la metà degli anni di Beard. Il loro incontro avviene in un club ad Austin, Texas, dove Celeste lavorava come cameriera e serviva cocktail a Steven. Julie Benz, l’attrice che interpreta la protagonista, porta in modo convincente questa drammatica storia sulla schermata televisiva. Nella realtà, Celeste è stata condannata all’ergastolo per l’omicidio di Steven Beard.

La Trama del film

Il film inizia con l’omicidio di un uomo, il quale viene scoperto da Celeste e sua figlia Kris. Celeste e Kris affermano che dormivano solitamente in un’altra parte della casa per sfuggire ai russori dell’uomo. Un detective inizia ad interrogare Celeste, mentre Jennifer e il suo ragazzo David sospettano che Tracey sia coinvolta nell’omicidio, poiché è ossessionata da Celeste. Tracey, ricoverata volontariamente in una struttura psichiatrica, viene sospettata dopo che un’arma viene trovata nella sua casa.

Mentre il milionario affronta un intervento chirurgico, i detective lo interrogano. Celeste interrompe l’interrogatorio, accusandoli di disturbare un uomo in fase di recupero e negando qualsiasi coinvolgimento di Tracey nell’omicidio. Tuttavia, un’amicizia manipolativa tra Celeste e Tracey emerge quando si incontrano in un parcheggio. Nel frattempo, Steven non sopravvive all’intervento, portando Celeste a ereditare il 50% del suo patrimonio. Celeste cerca di dipingere Tracey come l’assassina.

Il finale

Verso la conclusione del film, Tracey organizza la sua difesa legale, raccontando tutto ai media e al suo avvocato. Nel frattempo, Kristina e Jennifer aiutano la madre a preparare il funerale di Steven. Tuttavia, Becky accusa Celeste di essere solo interessata ai soldi. La polizia improvvisamente accusa Celeste dell’omicidio, rilasciandola su cauzione grazie all’aiuto dell’avvocato più costoso del Texas. Celeste minaccia persino di uccidere se stessa e le sue figlie, portando Kristina a chiederle di tornare in una struttura psichiatrica, a cui Celeste acconsente.

La lotta legale tra Celeste e Tracey raggiunge il suo culmine. Kristina e Jessica decidono di testimoniare contro la madre, presentando la registrazione delle loro conversazioni come prova. Questo conferma la versione di Tracey. Il film “A Caccia del Vedovo d’Oro” si conclude con Celeste dichiarata colpevole di omicidio capitale e condannata all’ergastolo, mentre Tracey viene rilasciata nel 2011. Celeste continua a proclamare la sua innocenza, mentre il suo inganno viene finalmente svelato.


Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram