Chi sono e di dove sono le Eterobasiche? Quanti anni hanno?

3 Ottobre 2023 Off Di Alessia D'Anna
Chi sono e di dove sono le Eterobasiche? Quanti anni hanno?

Mai sentito parlare di Eterobasiche?  Valeria De Angelis e Maria Chiara Cicolani sono le menti dietro questa pagina Instagram di grande successo. A partire dallo scorso febbraio, questa popolare pagina ha avuto uno spazio televisivo nel programma “Belve” condotto da Francesca Fagnani.

Valeria De Angelis e Maria Chiara Cicolan dietro la pagina Eterobasiche

Valeria De Angelis, una giovane romana di 25 anni laureata in Design, ricopre il ruolo di direttrice artistica presso la piattaforma Generazione. Qui, ha avviato una collaborazione chiave con Maria Chiara Cicolani, coetanea e vice-direttrice di Generazione.

Maria Chiara, con un diploma di laurea in Filosofia, sta perseguendo un master in media entertainment. Ha vissuto sia a Roma che in Norvegia, precisamente a Bergen.

Il progetto sul web

L’idea di Eterobasiche ha avuto origine casualmente su TikTok e Instagram e in poche settimane ha accumulato 65mila follower. In un’intervista a Mashable.com, Maria ha raccontato che il progetto è nato come uno scherzo tra amiche. Inizialmente, era solo un video tra di loro che imitavano i maschi etero basic, ma il video è diventato virale e ha generato richieste per ulteriori contenuti.

Nel loro contenuto video, le Eterobasiche impersonano i loro alter ego maschili in situazioni tipiche dei maschi, come essere allo stadio, alla guida, a giocare ai videogiochi, o persino quando visitano un museo o fanno shopping. Rappresentano gli stereotipi maschili in maniera esemplare, comprendendo contesto, postura, linguaggio e luoghi comuni. Questo approccio ha riscosso grande successo.

Perché hanno successo?

La risata e il gioco, anche con gli stereotipi, si sono dimostrati vincenti per Eterobasiche. Valeria e Maria Chiara sono autentiche nei loro video e, nella vita privata, sono appassionate tifose della Lazio e parlano di calcio e della cultura romana.

La loro più grande vittoria è stata quella di guadagnarsi uno spazio nella scorsa edizione di “Belve” su Rai Due.