The darkness, il film horror del 2016 è basato su una storia vera?

30 Novembre 2023 Off Di Alessia D'Anna
The darkness, il film horror del 2016 è basato su una storia vera?

“The Darkness” è un film horror del 2016 diretto da Greg McLean e scritto da McLean, Shayne Armstrong e S.P. Krause. La storia segue la famiglia Taylor e i loro amici, i Carter, durante una gita al Grand Canyon. Molti si domandano se sia un film ispirato ad una storia vera, per cui lo scopriremo qui di seguito insieme.

The Darkness, storia vera?

Come prima cosa bisogna precisare che “The Darkness” non è ispirata alla serie di videogiochi omonima.

Sebbene possa sembrare un film horror degli anni ’50 del tutto fantasioso, c’è un piccolo particolare da non sottovalutare. Pare infatti che il co-sceneggiatore e regista Greg McLean abbia  preso ispirazione per la storia da vere esperienze terrificanti che hanno avuto luogo al Grand Canyon. McLean ha rivelato durante una vecchia intervista a Entertainment Weekly che “The Darkness” si basa su diverse storie vere. Nell’intervista si legge: “Stavo leggendo di persone che avevano preso oggetti dal Grand Canyon, e poi la sfortuna ha cominciato a manifestarsi.” Anche se non ha rivelato quali storie specifiche abbiano ispirato il film, è palese che veri aneddoti abbiano fatto da musa alla pellicola.

La trama

Durante la gita, Stephanie, Andrew (figlio dei Carter) e il fratello Michael (con autismo) si avventurano su un rilievo. Michael cade in una caverna sotterranea e trova cinque strane pietre con immagini incise. Le porta a casa senza sapere delle conseguenze. Tornati a casa, strani eventi accadono: odori strani, ombre, fenomeni paranormali attribuiti da Michael alla sua amica immaginaria, Jenny. La famiglia è preoccupata per Michael, diventato sempre più strano.

Bronny, la madre, indaga sui fenomeni paranormali e scopre legami con gli Anasazi. Peter, inizialmente scettico, scopre l’influenza degli spiriti sui bambini autistici. Durante una cena, i Taylor parlano dei loro problemi a Simon, il capo di Peter. Simon suggerisce una guaritrice e offre il contatto. La situazione peggiora con eventi violenti.

Mikey scompare, Peter scopre un portale nelle mura di casa e tenta uno scambio con gli spiriti. Mentre gli spiriti portano via Peter, Mikey posiziona le pietre al loro posto e distrugge gli spiriti. Con la fine della maledizione, la famiglia può tornare alla normalità, liberata dagli spiriti maligni.