Pattini d’argento è basato su una storia vera? Come finisce il film?

9 Gennaio 2024 Off Di Alessia D'Anna
Pattini d’argento è basato su una storia vera? Come finisce il film?

Il film “Pattini d’argento” ha una trama davvero avvincente per chi crede nel vero amore. Tuttavia, potenti individui cercano di ostacolare questo amore. Ma si tratta di una storia vera? E come finisce il film? Eccolo svelato di seguito.

La trama di Pattini d’argento

La storia inizia a Natale del 1899 in Russia, con Matvej, un giovane ragazzo che, pur perdendo il lavoro di corriere, non perde la speranza. Una notte, irrompe nella casa di Alisa Marija Augusta von Schlesenberg-Vjazemskaja, figlia di un ministro conservatore che desidera vederla sposata.

Nonostante il padre di Alisa si opponga ai suoi sogni universitari, la ragazza decide di perseguire la sua passione. Quando sorprende Matvej nella sua proprietà, lo ricatta costringendolo a accompagnarla a un esame d’ammissione all’università, vietato dal padre. Alisa supera l’esame, portando Matvej come finto marito. Tuttavia, quando è richiesta la firma di Matvej, per farla accedere all’università, lui non sa scrivere né leggere. Questo rivelamento porta alla scoperta della loro messa in scena e vengono allontanati.

Alisa si affeziona immediatamente a Matvej, e la ragazza, corteggiata dal conte Arkadij, è costretta ad affrontare le pressioni del padre e della matrigna. Nel frattempo, la banda di ladri viene intrappolata da una trappola messa in atto dal Capitano delle Guardie, Arkadij, ma Matvej riesce a salvarne uno. Il padre di Alisa, scoprendo che la figlia ha un libro di Marx, ordina la distruzione di tutti i volumi. La governante inglese le consiglia di inseguire i suoi sogni e, in seguito, Alisa decide di fuggire.

Il finale del film

Al punto d’incontro con la banda, chiede a Matvej di scappare insieme a Parigi. Tuttavia, la polizia interviene e la banda è costretta a una fuga disperata. Durante il caos, Matvej si lancia dalla prua della nave, e in seguito, Alisa viene riportata a casa e fidanzata con Arkadij, convinta della morte di Matvej. Durante la notte di Capodanno, Matvej riabbraccia Alisa, chiedendole di fuggire insieme.

Nel finale, mentre fuggono sui pattini verso la stazione, Arkadij cerca di impedirglielo, ma Matvej viene ferito da un proiettile fermato dalla lama d’argento dei pattini. Quattro anni dopo, Alisa diventa esperta di chimica, e grazie al cambiamento delle leggi, può insegnare. Il film termina con Matvej che insegna al figlio con Alisa come aveva fatto suo padre con lui.

La storia è realmente accaduta?

Il film Pattini d’argento diretto da Michail Lokšin nel 2020 è basato sull’omonimo romanzo di Mary Mapes Dodge del 1865 e si ispira alla storia di Romeo e Giulietta. Tuttavia non sembra che quanto raccontato provenga da fatti realmente accaduti.