Kidnap è una storia vera? Come finisce il film con Halle Berry?

19 Gennaio 2024 Off Di Alessia D'Anna
Kidnap è una storia vera? Come finisce il film con Halle Berry?

“Kidnap” è un thriller del 2017 che vede Halle Berry nei panni di Karla Dyson, una madre divorziata che si trova a fronteggiare l’incubo peggiore: il rapimento del suo adorato figlio di sei anni, Frankie.

La trama (e il finale) del film Kidnap

Karla lavora come cameriera in un piccolo caffè, e il suo mondo prende una svolta drammatica quando decide di trascorrere del tempo con suo figlio Frankie al parco. In pochi istanti, la sua vita perfetta viene distrutta quando Frankie viene rapito sotto i suoi occhi.

Prima che la polizia possa intervenire, Karla identifica gli rapitori e decide di prendere in mano la situazione. Senza esitazione, si lancia in un intenso inseguimento, determinata a recuperare suo figlio, anche a rischio della propria vita.

Man mano che Karla si avvicina ai rapitori, scopre che il rapimento di Frankie è solo uno degli innumerevoli compiuti da un’organizzazione criminale segreta, che tiene in ostaggio numerosi minori.

Dopo un avvincente inseguimento, Karla raggiunge un luogo dove molte auto sono coinvolte in un incidente orchestrato dal criminale. I presenti spiegano che il rapitore ha causato l’incidente e ha fuggito con Frankie.

Dissuasa dall’inefficienza della polizia, Karla prosegue la sua ricerca da sola. Nella stazione, trova volantini di bambini scomparsi, rendendosi conto dell’entità dell’organizzazione criminale. Seguendo una Volvo nera, si imbatte in un complice, ma la sua determinazione non vacilla.

Nella ricerca frenetica, Karla e Frankie vengono separati, ma lei non si arrende. Con coraggio, affronta la moglie del rapitore, Margo, annegandola nel lago. Nonostante i pericoli, Karla salva Frankie e gli altri bambini. Alla fine, la polizia arriva, ristabilendo l’ordine e consegnando Karla alle luci della ribalta per la sua eroica lotta contro il traffico di minori.

Film tratto da una storia vera? Ecco come stanno le cose

Il thriller ad ogni modo non si basa su una storia vera, sebbene la sua trama, incentrata su una madre alle prese con il rapimento del figlio, possa apparire incredibilmente realistica.