Grande Fratello Vip: Andrea Damante spiega la sua assenza

29 Novembre 2017 Off Di Sara Fonte
Grande Fratello Vip: Andrea Damante spiega la sua assenza

Andrea Damante spiega perché è spesso assente dallo studio del GF

Si torna a parlare ancora una volta di Andrea Damante e Giulia De Lellis. L’ex corteggiatrice di Uomini e Donne è tra i finalisti del Grande Fratello Vip reality show condotto da Ilary Blasi su Canale 5.

Durante la puntata andata in onda lunedì 27 novembre, Andrea ha fatto una sorpresa a Giulia entrando nella casa. In questo modo si è fatto perdonare per il messaggio aereo poco affettuoso per Giulia. I due non hanno avuto la possibilità di un contatto, si sono infatti visti attraverso una parete trasparente.

Damante non poteva parlare, ha quindi scritto alcune frasi su un cartoncino. Andrea ha iniziato il messaggio scrivendo: “18 mesi fa ho fatto la scelta più giusta della mia vita.” Giulia è apparsa davvero emozionata, ha poi continuato a leggere le parole d’amore del fidanzato: “72 giorni che ti guardo negli occhi, 72 giorni che mi manchi da morire. Ho capito tante cose, ma la più importante è che ti amo.”

In molti continuano a chiedere spiegazioni a Damante in merito alla sua assenza dallo studio del Grande Fratello Vip durante il percorso della fidanzata nel reality. Sul web i fan ricordano che la De Lellis non ha perso nemmeno un appuntamento durante la scorsa edizione, era sempre lì a sostenere il compagno.

Andrea ha finalmente deciso di rispondere ai fan dicendo: “Quest’anno gli autori del Grande Fratello con tutti questi concorrenti hanno dovuto far saltare parti di scaletta. E poi con il casino di Jeremias prima e Cecilia poi…il grosso del discorso si è concentrato su di loro e sui concorrenti che erano in nomination”.

Sarebbe questo dunque il motivo della sua assenza, il poco spazio dedicato a Giulia. Parlando della fidanzata Damante ha affermato: “È straordinaria, sono molto fiero di lei”.

Sara Fonte


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui