Ven. Lug 23rd, 2021

Il gioco di ruolo della Casa Editoriale Paizo, Pathfinder e il suo spinoff “spaziale” Starfinder, stanno scalzando l’autorità del mostro sacro “Dungeons and Dragons”, arrivando a creare un brand tutto per se e storie completamente originali, come la meravigliosa “Rise of the Runelords” per Pathfinder e “Dead Suns” per Starfinder. In virtù di questo, la Paizo, insieme alla casa editrice che porta i giochi in Italia, ovvero la Giochi Uniti, ha deciso di rilasciare una quantità cospicua dose di Adventure Path (AP in termine ruolistico) per ogni palato.

Iniziamo con Pathfinder, il brand principale, che a partire da aprile vedrà redatto il nuovo Manuale del Giocatore a cui verranno affiancati lo Schermo del Master e The Fall of Plaguestone(Mini avventura).

A Maggio, vedremo arrivare il primo capitolo di un nuovo adventure path: Age of Ashes vol 1: The Hellknight Hill

Le novità continueranno poi nel mese di Giugno con l’indispensabile Bestiario e con Bestiario: collezione di pedine

L’ultimo prodotto prima dell’estate arriverà invece a Luglio dove vedremo la continuazione dell’adventure path iniziato due mesi prima con l’uscita di Age of Ashes 2: Cult of Cinders

Dopo la pausa estiva, a Settembre, arriverà l’ultimo prodotto dedicato alla nuova edizione di pathfinder, ovvero la 2.0 (la quale comunque non è ancora riuscita a entrare nei cuori dei fan, ndr) il terzo capitolo dell’avventura in corso, Age of Ashes 3: Tomorrow Must Burn.

Per quanto riguarda Starfinder , fin da Gennaio 2020 sarà disponibile sul mercato il Set Introduttivo all’ambientazione fantascientifica di casa Paizo.
Questa verrà approfondita ulteriormente ad Aprile con l’uscita del manuale Mondi del Patto e di Archivio degli alieni 2.

Le uscite dedicate a Starfinder si concluderanno a Settembre , quando nei negozi troveremo l’Adventure Path Segnali d’Aiuto.

E voi ci giocherete?

Lorenzo Carbone


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui





Di Lorenzo Carbone

31 anni, genovese e mugugnone come è giusto che sia, insegnante di italiano, impiegato e nerd incallito. Pseudo scrittore di 3 libri.