Chiamami col tuo nome, trama e curiosità sul film di Guadagnino del 2017

19 Settembre 2020 Off Di Annarita Faggioni
Chiamami col tuo nome, trama e curiosità sul film di Guadagnino del 2017

Chiamami col tuo nome è il film che andrà in onda stasera, in prima visione e in prima serata alle ore 21,20 su Rai Tre.

Il titolo originale del film è Call Me By Your Name, che significa appunto Chiamami col tuo nome. Ecco tutto quello che si sa sul film.

Chiamami col tuo nome: trama, trailer, cast e curiosità

Chiamami col tuo nome è una pellicola del 2017. La pellicola è drammatica e sentimentale, con la regia di Luca Guadagnino. La co-produzione è di 4 Paesi: Italia, Francia, Brasile e Stati Uniti.

Il film si basa sul romanzo omonimo di André Aciman ed è ambientato nel 1983. Elio è un 17enne con pochi grilli per la testa che ama scrivere e la musica. Gli piace la sua amica Marzia, ma al momento i due sono solo amici.

Elio deve ospitare un allievo di suo padre, che è docente universitario di cultura greca e romana. Arriva così Oliver, che approfitterà per concludere il dottorato. Oliver ha 24 anni ed è americano. Tra i due ragazzi c’è subito una scintilla.

La colonna sonora ha reso protagonisti diversi musicisti famosi e grandi classici, come: John Adams, Ryuichi Sakamoto, Satie, Ravel e Bach.

La musica del film si compone anche di folk, jazz e swing per raccontare quegli anni.

Il cast è composto da:

  • Armie Hammer: Oliver.
  • Timothée Chalamet: Elio Perlman.
  • Michael Stuhlbarg: Mr. Perlman.
  • Amira Casar: Annella Perlman.
  • Esther Garrel: Marzia.

Alcune curiosità sul film: la pellicola ha vinto due David di Donatello nel 2019, per sceneggiatura non originale a James Ivory, Luca Guadagnino, Walter Fasano. L’altro David di Donatello è stato per canzone originale.

La sceneggiatura non originale è stata molto apprezzata anche durante gli Oscar 2018.

Leggi anche: Anticipazioni DayDreamer, sabato 19 settembre 2020: Can e Sanem sempre più innamorati


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui