Mer. Ott 27th, 2021
Rudy Zerbi e il padre Davide Mengacci

Rudy Zerbi è stato riconosciuto come figlio di Davide Mengacci solo nel 2018, all’età di trent’anni. Ecco come padre e figlio si sono ritrovati.

La storia di Rudy Zerbi ha sempre fatto enormemente discutere su Internet e sui Social. Il celebre conduttore è infatti figlio naturale di Davide Mengacci, a sua volta showman molto popolare negli anni ’80 e ’90 e attivo ancora oggi.

Una parentela nascosta, la loro. E che è emersa alla luce del solo solo quando Rudy Zerbi era già adulto. All’età di trent’anni, Zerbi ha infatti appreso tutta la verità sul suo genitore biologico.

Al contrario, Mengacci avrebbe sempre saputo di quel figlio d’arte nato da una relazione ormai conclusa. E che, nonostante una certa distanza fra loro, lo rende estremamente orgoglioso.

Come Rudy Zerbi ha scoperto tutta la verità su suo padre, Davide Mengacci

Scoprire di avere un padre biologico fino a quel momento sconosciuto non è certo facile. Tanto più quando il padre in questione è un personaggio pubblico, come Davide Mengacci. Con cui il figlio naturale Rudy Zerbi aveva anche interagito negli anni, senza però essere a conoscenza del loro legame di parentela.

E’ lo stesso Rudy Zerbi a raccontare così la sua scoperta. “Ho appreso la verità una vigilia di Natale”, ha spiegato infatti il conduttore ai microfoni di Verissimo, nel 2018. “Mia madre aveva appena scoperto di soffrire di cancro. Sapeva di essere in pericolo e non voleva andarsene senza prima aver condiviso con me un pezzetto della mia vita che ignoravo.”

Luciana Coi, la madre di Rudy Zerbi, aveva infatti avuto una relazione con Mengacci nei tardi anni ’70. “E’ il motivo per cui ho questa passione per l’arte”, sostiene Zerbi. Ammettendo che la rivelazione non è stata affatto indolore.

“Ho trascorso dei momenti di grande rabbia quando ho saputo la verità. Io, mio padre, avrei voluto conoscerlo prima, condividere tante cose insieme. Ora l’ho perdonato, ma ho imparato che un padre è quello che ti cresce. Per questo ritengo che mio padre sia Giorgio Ciana.

Ciana è stato infatti il secondo marito di Luciana Coi; in prima istanza la donna aveva sposato Roberto Zerbi, l’uomo a cui Rudy deve il cognome e che è deceduto poco dopo.

La reazione di Davide Mengacci

Una “sorpresa” a senso unico, quella della paternità di Davide Mengacci. Che infatti ha sempre saputo dell’esistenza di quel figlio a cui, tuttavia, non ha voluto dare il proprio cognome.

“Certo che sapevo di Rudy”, ha affermato il presentatore. “Il giorno in cui è nato, sono andato all’ospedale di Lodi a vederlo.” Ma Mengacci avrebbe preferito tenersi lontano da Rudy Zerbi e da sua madre, proprio in virtù della relazione ormai conclusasi con quest’ultima.

“Ho preferito essere io a soffrire, piuttosto che lui. Non mi sono mai fatto vivo, quel figlio aveva diritto a una famiglia vera.” E ci tiene a precisare che, anche oggi, la relazione fra i due sia amichevole ma anche distante.

“Io e Rudy on abbiamo un rapporto che possa essere definito come quello fra un padre e un figlio”, ha spiegato inoltre Mengacci. “E ha ragione lui quando dice che il padre è colui che ti cresce. Però siamo colleghi e lo stimo molto; è l’unico personaggio televisivo degno di questo nome emerso in tv negli ultimi anni.”

Ad aver spinto padre (biologico) e figlio (naturale) a riavvicinarsi, sarebbe stata Mara Carfagna. L’ex ministro, collaboratrice televisiva di Mengacci, ha infatti accompagnato Rudy da lui.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui