Hunter Killer – Caccia negli abissi: trama e curiosità sul film thriller del 2018

19 Novembre 2020 Off Di Annarita Faggioni
Hunter Killer – Caccia negli abissi: trama e curiosità sul film thriller del 2018

Hunter Killer – Caccia negli abissi è il film che andrà in onda stasera, alle ore 21.20 su Rai Tre.

Il titolo originale del film è Cacciatore di Killer e il thriller Made in Usa risale al 2018. Ecco tutte le altre curiosità su questo film.

Hunter Killer – Caccia negli abissi: trama, trailer, cast e curiosità

Hunter Killer – Caccia negli abissi è una pellicola del 2018. Oltre agli Stati Uniti, per questa pellicola c’è stata anche una collaborazione con la Cina. Il film ha una durata di 121 minuti, con la regia di Donovan Marsh.

Joe Glass, capitano di un sommergibile americano, deve trovare un sommergibile alleato disperso. Mentre è in missione, scopre che i russi hanno un piano segreto per distruggere l’ordine mondiale. Per evitare la Terxa Guerra Mondiale, l’uomo ha solo pochi operatori specializzati: il loro obiettivo è salvare il presidente russo.

Il cast è composto da:

  • Gerard Butler: Joe Glass.
  • Gary Oldman: Charles Donnegan.
  • Common: John Fisk.
  • Linda Cardellini: Jayne Norquist.
  • Toby Stephens: Bill Beaman.
  • Carter McIntyre: Brian Edwards.
  • Zane Holtz: Paul Martinelli.
  • Caroline Goodall: presidente Dover.
  • Alexander Diachenko: presidente Zakarin.
  • Michael Nyqvist: Sergi Andropoyov.
  • Mikhail Gorevoy: Dmitri Durov.
  • Ilia Volok: capitano Vladimir Sutrev.
  • David Gyasi: Wallach.
  • Ryan McPartlin: Matt Johnston.
  • Michael Trucco: Devin Hall.
  • Shane Taylor: Turner.
  • Jurij Kolokol’nikov: Oleg.
  • Igor’ Žižikin: tenente Tretiak.
  • Corey Johnson: capitano Tampa.
  • Cosmo Jarvis: tecnico.
  • Michael Jibson: Reed.
  • Gabriel Chavarria: Jimenez.
  • Adam James: Capitano Forbes.

Alcune curiosità sul film: la pellicola fu vietata ai minori di 17 anni. Uscì nelle sale americane il 26 ottobre 2018 e l’8 noveembre dello stesso anno in quelle italiane.

Il film fu vietato nelle sale ucraine per la presenza delle truppe russe e fu sconsigliato (inutilmente) in Russia per via del presidente rapito. Dopo una settimana, però, anche in Russia uscì nelle sale. Al momento dell’uscita, il film aveva anche un sito ufficiale, ma ora risulta chiuso.

Leggi anche => L’Alligatore: in attesa della serie Tv su Padova del 25 novembre, Rai Due ha organizzato una diretta FB con i protagonisti


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui