Mer. Mag 12th, 2021

In occasione del 750esimo anniversario dalla nascita di Dante, nel 2015 il compositore Premio Oscar  Nicola Piovani si è dedicato alla musicata dell’opera La Vita Nuova. Parliamo del capolavoro giovanile del sommo poeta, che si basa sulla narrazione dell’incontro “fatale” avvenuto tra Dante e Beatrice. In un connubio perfetto tra teatro e musica, Rai 5 manderà in onda il 27 Novembre alle ore 10:00 

Le dichiarazioni di Piovani sulla musicata 

A descrivere l’opera tempo a in un’intervista lo stesso Piovani, il quale la descriveva così ?La Vita Nuova è una partitura che scrivo con l’ambizione di raccontare in musica l’emozione che può dare a un uomo del terzo millennio la lettura del capolavoro giovanile dantesco?. 

Oscar Nicola Piovani si dedica con grande stupore a quest’opera in quanto incarna il racconto d?amore più struggente possa esistere e capace ancora di suscitare in noi. Lo scopo era quello di cantare quello che la grande storia d?amore tra Dante e Beatrice può provocare in tutti noi, trattandosi di “un amore inumano, canalizzato in un altro amore: quello per l?endecasillabo, questo sì amore reale. Umano e divino insieme”.

L’opera e gli attori

L’opera nasce in occasione del Ravenna Festival e in coproduzione con il Festival dei Due Mondi di Spoleto e Armonie d’Arte Festival. La prima teatrale risale al 6 giugno 2015 al Palazzo Mauro de André di Ravenna.

Il cast è tutto da capogiro, a partire da Elio Germano, voce recitante, e proseguendo con Rosa Feola, soprano, dall’Ensemble Aracoeli e con alcuni strumentisti dell’Orchestra Giovanile Italiana. A dirigerli lo stesso Nicola Piovani.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui