Sab. Lug 31st, 2021
paul ritter

Se ne va un altro pezzo di Harry Potter, ma anche uno degli attori britannici più brillanti del nostro tempo: Paul Ritter è morto ieri sera a 54 anni, per via di un tumore al cervello.

L’agente, la moglie e i due figli hanno dato ufficialmente la notizia. Attore di straordinario talento, Paul era nato il 5 marzo 1966 nella città di Kent.

Ha lavorato per il cinema, per le serie e per la televisione. Nel Regno Unito, lo ricordano anche per la sua interpretazione di Martin Goodman nella sitcom Friday Night Dinner, oltre all’interpretazione di Eldred Worple in Harry Potter e il Principe Mezzosangue.

Ha partecipato anche nel film Quantum of Solace (2008), appartenente alla saga di James Bond. Tra i suoi ultimi lavori: Chernobyl (serie Tv, 2019) e Belgravia (serie Tv, 2020).

Era molto amato anche nel mondo del teatro, da dove nasce la sua arte. La critica e il pubblico lo amavano. Oggi, possiamo ritrovarlo nelle sue pellicole e nelle sue opere di teatro.

Leggi anche => Cookie Monsta è morto, il DJ Dubstep aveva solo 31 anni


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui