Mar. Set 21st, 2021
Lorenzo Amoruso e Manila Nazzaro

Lorenzo Amoruso e Manila Nazzaro sono stati protagonisti di Temptation Island. Durante il reality show, i due hanno vissuto alti e bassi, ma oggi la coppia appare affiatata, anche se ha vissuto un grande dolore. Ecco cosa è successo.

Lorenzo Amoruso e Manila Nazzaro da Barbara D’Urso

Nella puntata dello scorso 9 maggio 2021 di Domenica Live con Barbara D’Urso, la coppia ha raccontato la sua storia d’amore di diversi anni. L’anno scorso, a Temptation Island, i due erano riusciti a superare la prova della fiducia, ma erano nate voci su di loro che ne annunciavano la separazione.

Purtroppo, però, un grave dramma ha riunito la coppia. Infatti, Manila ha già due figli, nati dal suo precedente matrimonio con Francesco Cozza. Ora, Manila sperava di poter dare la stessa gioia a Lorenzo, dopo la loro riappacificazione.

Al terzo mese di gravidanza, però, Manila ha avuto un aborto spontaneo. I due si sono arresi al loro grande dolore, ma questo li ha uniti e li ha resi più forti.

Così aveva spiegato Manila su Twitter ai suoi followers, commentando la vicenda:

Per me e Lorenzo è stato allo stesso tempo il 2020 della consapevolezza del nostro amore, semplice, forte, limpido, ma che ha lasciato anche a noi un dolore profondo, quando, qualche settimana fa abbiamo perso il nostro bimbo. Parlarne può essere una piccola carezza a tutte quelle coppie che hanno attraversato lo stesso dolore, profondo, di cui non bisogna vergognarsi.

Manila Nazzaro

Ora la coppia sta meglio e ha anche una nuova casa. Dopo l’esperienza di Temptation Island, ora i due sperano di poter convolare a giuste nozze, dopo che lei avrà ottenuto il divorzio dal marito.

Infatti, i due sono in attesa degli ultimi documenti. Da donna libera, Manila potrebbe realizzare il suo sogno d’amore con il suo Lorenzo.

Leggi anche => Temptation Island 2021, quando inizia? Chi conduce? Chi partecipa?


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui