Ven. Nov 3rd, 2023

Quando c’è da far polemica, Giancarlo Magalli non si tira indietro.

E così, dopo i cambi di palinsesto che hanno visto il suo nuovo quiz show ‘Una parola di troppo’ sostituito n corsa da due eventi speciali (la kermesse ‘Women for women against violence’, in occasione della Giornata contro la violenza sulle donne, e la partita della nazionale di calcio femminile Italia – Svizzera) s’è sfogato duramente su Facebook.

LEGGI ANCHE => Come partecipare a Una parola di troppo condotto da Giancarlo Magalli?

Queste le sue parole: “Mi vergogno a dirlo, anche se non è colpa mia, ma oggi Una Parola di Troppo non ci sarà, domani nemmeno, lunedì sì e forse martedì no”.

Non ho parole. Non ho mai visto in 40 anni una programmazione così schizofrenica”.

Un attacco sul quale Magalli è tornato ai microfoni di Adnkronos: “Non c’è alcun attacco alla Rai, ho solo fatto un post su Facebook per scusarmi con i tanti telespettatori che mi scrivono chiedendomi i motivi delle frequenti cancellazioni del programma. Qualcuno doveva pur farlo”.

Giancarlo Magalli ha quindi accusato chi ne ha scritto di voler fare sensazionalismo (come se le sue parole non fossero effettivamente dure): “È la solita vicenda che viene ingigantita, allargata, da vari siti che vogliono fare sensazionalismo. Non ho nulla contro la Rai, anzi. Invece di ‘schizofrenica’ avrei potuto dire ‘fantasiosa’ ma non sarebbe cambiato nulla”.

E, pur ribadendo che non si è trattato di un attacco alla Rai (che lo ha già “defenestrato” dal programma condotto per lunghissimi anni, ‘I Fatti Vostri’), ha ribadito la sua posizione:

“Le 30 puntate (del suo nuovo programma, ndr) si faranno tutte, avremo anche uno speciale Telethon, ma il programma avrebbe meritato di andare in onda con regolarità, senza tutte queste sospensioni per fare spazio ad altre cose, molte delle quali non si capisce perché non siano andate sui canali dedicati”.

Vedremo se effettivamente non ci saranno ulteriori cambiamenti nella programmazione di Rai2 e del programma condotto da Magalli, che dovrebbe andare in onda già quest’oggi intorno alle 17.15


Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram