Chi è e quanto fattura Brunello Cucinelli, re del cashmere?

25 Settembre 2023 Off Di Cristina Pezzica
Chi è e quanto fattura Brunello Cucinelli, re del cashmere?

Brunello Cucinelli, il re del cashmere, sarà ospite nella puntata di Lunedì 25 Settembre 2023 di Underdog. Nel corso del programma l’imprenditore avrà modo di parlare di sé, ripercorrendo la sua carriera e gli eventi significativi della sua vita. Ma chi è Brunello Cucinelli e come è arrivato a essere uno dei protagonisti della Milano Fashion Week? Quanto fattura e come si è conquistato il soprannome di re del cashmere?

Brunello Cucinelli: chi è e come è diventato il re del cashmere

Brunello Cucinelli nasce a Perugia, e più precisamente a Passignano sul Trasimeno, nel 1953. Figlio di mezzadri, studia per diventare geometra. Ottenuto il diploma, intraprende per un periodo anche il percorso universitario nella facoltà di Ingeneria, ma abbandonerà successivamente gli studi per immergersi nel mondo del lavoro.

Nel 1978 da una sua intuizione nasce l’azienda che lo porterà a diventare una delle personalità più rappresentative del made in Italy. Inizia così la sua scalata del mercato tessile. specialmente per quanto riguarda il cashmere; un sogno colorato da grandi successi. La sua visione manageriale è guidata dal ricordo della vita contadina, con le sue incertezze, il duro lavoro e i ritmi serrati. Per i suoi dipendenti, Cucinelli si impegna a realizzare qualcosa di diverso e più ambizioso. A Solomello, dove l’imprenditore si trasferisce insieme alla moglie, nasce così uno dei più fiorenti borghi aziendali d’Italia.

La scalata al successo di Brunello Cucinelli prosegue inarrestabile. Nel 2012 le imprese Cucinelli arrivano in Borsa e nel decennio successivo il brand continua a consolidarsi. Il cashmere Cucinelli  conquista l’industria tessile, diventando sinonimo di prestigio, eleganza vestiaria e qualità delle materie prime. Nel 2022 i ricavi ufficiali secondo le stime aziendali sono di ben 919 milioni, in costante crescita e proiettati verso il futuro; il patrimonio ufficiale della Brunello Cucinelli SpA si aggira intorno ai 2 miliardi.

Cosa si sa della vita privata del re del cashmere

E per quanto riguarda invece la vita privata dell’imprenditore umbro? Cosa si sa della vita di Brunello Cucinelli come uomo prima ancora che come industriale?

Cucinelli pur non avendo completato gli studi di ingegneria da giovane, ha ottenuto una laura honoris causa in Filosofia ed Etica, da parte della prestigiosa UniPG (Università degli Studi di Perugia). Ama moltissimo lo sport, soprattutto il calcio; fino al 2014 ha svolto le mansioni di Presidente per il Castel Rigone Calcio.

Vive a Solomello insieme alla moglie, Federica Benda, e alle due figlie, Carolina e Camilla. L’imprenditore e la moglie si sono sposati nel 1982 e proprio la loro relazione ha guidato la scelta di Solomello come base operativa delle aziende Cucinelli.

È appassionato di filosofia e cultura, con particolare interesse agli ideali umanisti. Patron delle arti, è stato presidente del Teatro Stabile dell’Umbria, e ha fondato il Foro delle Arti di Solomello.

Nel 2010 il Presidente Giorgio Napolitano lo nomina Cavaliere del Lavoro. Brunello Cucinelli è anche presente nella classifica degli italiani più ricchi di Forbes, al trentatreesimo posto.